Parliamo di Influencer

Quando dico pseudo influencer mi riferisco proprio a una sottocategoria di gente che aspira a diventare influencer, non essendolo minimamente. Io credo esista la figura dell’influencer. Dobbiamo rassegnarci, la vita cambia e anche le figure professionali si adattano al mondo contemporaneo.

Seppur non rientri in una specifica categoria, “essere influencer” è diventato un lavoro vero e proprio. Ma non tutti lo sono, e la stragrande maggioranza di coloro che si definiscono tali di certo non lo è! Devi avere delle attitudini, un progetto, un pubblico che ti segua, che tu possa influenzare in qualche modo (quando proponi loro un prodotto, per esempio). Non si fa l’influencer con followers comprati.

Mi è capitato di essere stata contattata da alcuni di questi personaggi, che volevano inviate le mie creazioni in cambio di una pseudo pubblicità sulla loro pagina. Andando a sbirciare effettivamente c’erano un sacco di likes e commenti e migliaia di followers…ma qualcosa non tornava. Il tutto era molto pacchiano, con una influencer (autodefinitasi tale) che si atteggiava a diva… Ragazzi, si capisce! Ma la cosa che mi ha dato più  fastidio è stato vedere che tanti piccoli brand, magari non molto pratici di questi argomenti, hanno inviato i propri prodotti, alcuni molto carini, per farsi sponsorizzare!

Non credete a questa gente, non otterrete alcun nuovo follower, se non falso! Ci sono pagine ben più autorevoli che vi possono sponsorizzare.

Su questa falsa riga ci sono altre pagine con numeri stratosferici, per lo più internazionali, che vi proporranno pacchetti di pubblicazioni. Ora, onestamente, pagare per pagare faccio le inserzioni su Instagram, no? Che stai sicuro che funzionano. Anzi, Instagram ti sarà ben riconoscente!

In conclusione, non fatevi influenzare solamente dal numero di followers. Valutate quanti post sono stati caricati, la qualità dei contenuti e delle iterazioni, se c’è un link ad un blog o un sito di riferimento…tanti dettagli… Selezionate i luoghi virtuali dove volete vedere postata la foto di un vostro lavoro.

Abbiate cura della vostra carriera, anche di quella social.

Ti è stato di aiuto questo articolo su Instagram? Scrivilo nei commenti

Sono Alice di Skarti_lab. Sono un’artigiana che cerca di fare di una passione nata, cresciuta, e consolidata (passando anni di incertezze e tormenti!) un lavoro vero e proprio. Dopo varie esperienze lavorative, abbiamo scelto (io e mia sorella Ombretta) di provare a costruire la nostra carriera da ARTigiane su internet.

4 commenti