Green Revolution.

Perché sprecate tempo prezioso ponendovi sempre la stessa domanda ”Perché questa terra non è un posto migliore?”  A mio avviso è solo tempo sprecato. La domanda importante che dobbiamo invece porci tutti è “Come possiamo rendere migliore questa terra?”
Ecco, adesso possiamo cercare la risposta, anche se in realtà la risposta è già dentro di noi. Vivere è bene, saper vivere è meglio, ma sopravvivere sarà il problema di domani.
Come ha affermato la giovanissima attivista svedese per lo sviluppo sostenibile Greta Thunberg, bisogna attuare una green revolution, una “rivoluzione verde”, che mira a rispettare l’ambiente, la natura e la terra in cui viviamo.  Dobbiamo tenere a mente che, sul nostro pianeta, siamo tutti interconnessi e solo in questo modo è possibile mantenere un equilibrio naturale. Il primo passo verso questa direzione potrebbe riguardare la diffusione della green economy circolare, un sistema che preveda la trasformazione dei rifiuti in oggetti narranti, acquistando così un nuovo valore e un nuovo utilizzo.
Inoltre, è possibile scuotere la coscienza di tutti verso il rispetto delle ” R ” protagoniste della società attuale (Riciclo, Riuso, Recupero). È molto importante che sposiamo il modello Green, che diventiamo Green ogni giorno di più, stando attenti all’ ambiente e alla sua salvaguardia.
Per quanto mi riguarda, io vivo la mia vita nel verde; tutto quello che mi circonda è green: la mia casa, la mia auto, la mia cucina, i miei vestiti e anche le mie tasche ahahaahha!! E delle volte, è incredibile come anche se non lo sto cercando, é il verde a trovare me, sembra quasi un’ossessione piacevole. Ad esempio, dal dentista usualmente si usa una pasta rosa per prendere l’impronta dell’ apparecchio, a me è capitata verde! L’estetista utilizza la ceretta rosa, e per me??! Lascio indovinare a voi! È come se ci fosse un richiamo alla natura, al suo rispetto. Grazie a questa vocazione ho realizzato l’albero che vedete in fotografia, creato interamente con carta di quotidiano, e sono davvero orgogliosa del fatto che, con questa creazione, ho vinto il contest di artigianisocial dedicato alla giornata mondiale per l ambiente :)!
Ricordate sempre che il nostro cervello ha bisogno di pace per accendere la creatività, allo stesso modo la natura deve essere priva di disequilibrio per poter funzionare al meglio, ma sempre più spesso l’uomo la limita.
Per me l’albero rappresenta questo equilibrio:  come nel film Avatar, dove l’albero ci sussurra che qualcosa non va;  l’albero è la rinascita da cui ripartire, l’albero è la risposta per fare qualcosa e poter salvare la natura di cui siamo parte integrante.
La verità è che nulla si crea, nulla si distrugge e tutto si trasforma. E voi cosa fate per il nostro pianeta? In attesa delle vostre riflessioni vi lascio con una frase di Andy Warhol che mi piace moltissimo: “credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d arte che si possa desiderare”.

riusando carta – Ciao sono Sabrina. Quando ho iniziato quest’avventura, il mio brand era “Il bottone verde xtk” e mi occupavo di riciclo creativo di  bottoni. Poi è nato “Riusando Carta”, l’arte del riuso della carta. Con questa materia creo elementi d’arredo e accessori  personali, in un interconnessione tale che è la carta a guidarmi in tutta la fase creativa. Do nuova vita alla carta, invece che buttarla, nel rispetto dell’ambiente. Creazioni ecosostenibili. Rigorosamente carta e riuso.
https://www.instagram.com/riusando_carta/

Un commento